Pavimenti sportivi - Pavimenti e rivestimenti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pavimenti sportivi

I pavimenti sportivi presentano una vasta gamma di tipologie, con caratteristiche e prestazioni anche diverse tra loro in quanto dirette a rispondere e soddisfare le esigenze delle varie attività sportive. >> leggi tutto

 

Pavimento in gomma.
Pavimento sportivo polivalente "Point Elastic" costituito da due strati di gomma naturale e sintetica e da un sottostrato portante elastico espanso.
Lo strato superficiale d'usura a base di gomma naturale e sintetica, cariche minerali, vulcanizzanti, stabilizzanti e pigmenti coloranti presenta una superficie liscia opaca, antiriflesso ed effetto cromatico a tonalità' semiunita. Il tutto è accoppiato ad un sottofondo elastico espanso costituito da schiuma poliuretanica a celle aperte con densità e durezza appositamente modulate per garantire determinati valori di assorbimento degli urti, ritorno di energia, elasticità, isolamento acustico e capacità portante. Conforme alla norma EN 14904. Il tutto forma un unico pavimento prefabbricato dello spessore di mm 7,5

Pavimenti in legno
Pavimenti sportivi in legno massello "Area Elastic" progettati e realizzati per rispondere tutti i livelli di attività sia professionistica sia amatoriale
Sono composti da doghe in legno massello fissati su travetti elasticizzati; la finitura standar viene proposta in legno faggio. Su richiesta rovere, acero, frassino.
Tutti i pavimenti sono trattati con vernice ad alta resistenza.
Il sistema è caratterizzato nella parte inferiore da speciali travetti con supporti elastici specificatamente studiati per i differenti sport, capaci di assorbire gli urti e di tornare in posizione originale garantendo una perfetta uniformità di risposta elastica in ogni punto della superficie finale.
I sistemi sono tutti in possesso della marchiatura CE e sono conformi ai requisiti della normativa europea EN 14904, della normativa DIN 18032-2 e alle prescrizioni delle federazioni sportive internazionali.

I pavimenti  sopraelevati tecnici nascono con l'avvento delle sale ced e dei centri informatici legati alle telecomunicazioni, in quanto permettono di utilizzare l'intercapedine tra il massetto e la parte inferiore del pannello per soddisfare la necessità di installare una notevole quantità di cavi, con possibili adeguamenti al variare delle necessità operative.
I pavimenti sopraelevati permettono di stendere tutti i cavi e le tubazioni direttamente sul solaio senza alcuna opera di muratura. In caso di guasti o necessità di accesso  è sufficiente  sollevare i pannelli; senza alcuna azione  distruttiva si ha un accesso facile e immediato al sottopavimento. Grazie ai pavimenti sopraelevati diviene possibile espandere gli spazi fornendoli di nuovi servizi in pochissimo tempo.
I pavimenti sopraelevati offrono un sistema flessibile, rapidamente modificabile senza opere murarie, con i seguenti vantaggi:
Pavimenti sopraelevati - intercapedinel'intercapedine, detto anche spazio utile, permette il passaggio di cavi elettrici , telefonici, dati, reti idrauliche e impianti di condizionamento, riscaldamento, idrici; il tutto con la possibilità di facile accesso in ogni punto;
riduce i tempi ed i costi di costruzione e manutenzione;
allacciamenti rapidi e facilmente modificabili;
velocità di posa;
grande versatilità dei materiali di finitura (pvc, linoleum, gomma, marmo, granito, gres porcellanato, legno, moquette);
poter essere ricoperti successivamente con pavimenti appartenenti alla 
categoria autoposanti o autoadagianti;
I pavimenti sopraelevati presentano proprietà, come la resistenza meccanica, il comportamento al fuoco, le caratteristiche elettriche, il livello di rumore 
al calpestio, che possono essere variabili ed adattarsi alle proprie esigenze.
I pavimenti sopraelevati per loro caratteristiche di sicurezza e capacità di arredamento, sono sempre più impiegati per:
uffici,
scuole,
centri commerciali,
locali pubblici,
centri di culto,
abitazioni,
alberghi,
terrazzi,
piazze.
Inoltre i  sopraelevati a basso spessore e/o basso peso sono ottimali per il recupero di edifici nei centri storici.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu